Vitamina C per la cura di pelle e capelli

vicariotto
Dr. Franco Vicariotto

Medico Chirurgo, Specialista in ostetricia e ginecologia

Condividi

Prendersi cura della pelle e dei capelli non è soltanto una scelta estetica, ma anche sintomo di interessamento per la propria salute.

Non basta usare una semplice crema idratante o una lozione specifica da applicare dopo lo shampoo, ma bisogna agire anche dall’interno per dare un valido supporto all’organismo.

Se ad esempio la pelle è secca o i capelli disidratati e rovinati, possono essere molti i fattori scatenanti del problema. Tra essi: l’età, lo stile di vita, l’alimentazione, la salute dell’intestino, i cambiamenti ormonali, la carenza di vitamina C e collagene,  l’esposizione a fonti d’inquinamento e raggi UV.

vitamina c pelle

Vitamine per capelli che cadono

Capita spesso di raccogliere qualche capello caduto durante il lavaggio o lo spazzolamento ma, anche se la cosa può destare qualche turbamento, non bisogna per forza preoccuparsene.

Al contatto con l’acqua, la chioma si appesantisce e lo sbalzo termico può favorire il distaccarsi di alcuni capelli.

Ciò che deve allarmare invece, è il diradamento di alcune più o meno circostritte aree della testa e la caduta di ciocche intere e voluminose.

Tale disturbo può dipendere da:

Di solito, anche quando si segue una terapia tricologica specifica, è consigliabile associare alla normale assunzione di vitamine degli integratori mirati, che riescono a rallentare o scongiurare del tutto la progressione del processo di caduta.[1]

vitamina c pelle

Le vitamine migliori per i capelli che cadono sono:

  • vitamina A, la quale contribuisce alla formazione di sebo, utile per idratare e rafforzare la struttura dei capelli;
  • biotina e altre vitamine del gruppo B, data la loro utilità nella formazione di globuli rossi, che donano ossigeno ai tessuti, al cuoio capelluto e ai follicoli piliferi;
  • vitamina C, indispensabile per la formazione del collagene, del quale hanno bisogno i capelli e tutto il tessuto connettivo, per essere rinforzati e riparati;
  • vitamina D, dato che la sua carenza è collegata alla perdita dei capelli;
  • vitamina E, poiché è un potente antiossidante, come anche la vitamina C.[2]

Biotina

La biotina, conosciuta anche come vitamina H, fa parte delle vitamine del gruppo B.

Essa è di fondamentale importanza nella produzione della cheratina, maggiore costituente di capelli, unghie e pelle.

Oltre a trovarsi in alcuni alimenti, la biotina è disponibile anche sotto forma di integratore, proprio per rafforzare il cuoio capelluto e le unghie.

Pelle e unghie sane e cura dei capelli

La pelle, le unghie e i capelli sono costituiti da proteine, vitamine, acidi grassi e altre componenti.

Per garantire dunque il loro pieno benessere, bisogna fornirli in corrette quantità sia a livello locale che all’intero organismo al fine di ottenere sostentamento e protezione ai tessuti.

Dunque, oltre all’uso di cosmetici specifici, è importante seguire una dieta sana in cui non devono mai mancare frutta e verdura fresche e di stagione. Solo in questo modo si ha la certezza di assumere la giusta quantità di vitamine e minerali, di cui questi cibi sono particolarmente ricchi.

Talvolta, in presenza di condizioni patologiche o a causa di sbalzi ormonali, la dieta sana ed equilibrata non è sufficiente ad assicurare un apporto adeguato di nutrienti.

Il deficit di vitamine e sali minerali può provocare sintomi fastidiosi e contribuire nel tempo a produrre patologie, talvolta anche molto serie.

Oltre a causare sanguinamenti, inappetenza, dolori muscolari e spossatezza, la carenza di vitamina C si manifesta anche con fragilità della pelle e delle unghie, caduta dei capelli, secchezza della cute e difficoltà di guarigione dalle ferite.

Quando le vitamine scarseggiano, è consigliabile usare integratori vitaminici specifici che, oltre a ripristinare il benessere interno dell’organismo, ridonano vigore, lucentezza e idratazione anche alla pelle, ai capelli e alle unghie.[3]

VITAWIN GRUPPO ITA 3D web

Lipidic Vitawin C

provalo

Tessuto connettivo

Il tessuto connettivo svolge un ruolo fondamentale nell’organismo. Esso infatti collega, nutre, supporta e protegge tutti i tessuti e organi del corpo.

Le proteine più abbondanti del tessuto connettivo sono l’elastina e il collagene.

La vitamina C partecipa alla sintesi di collagene, la cui carenza potrebbe condizionare sia la struttura che le funzioni del tessuto connettivo, della pelle e dei suoi annessi unghie e capelli.

Essendo necessaria alla produzione di collagene è importante assumere una dose giornaliera adeguata di vitamina C, mediante una dieta sana e talvolta anche con il supporto di integratori specifici.

Oltre a formare il collagene, la vitamina C promuove la salute dell’organismo con la sua azione antiossidante, contrastando lo stress ossidativo cellulare causato dai radicali liberi.

I radicali liberi sono prodotti dal corpo stesso, a causa di: invecchiamento, stress, esposizione eccessiva ai raggi UV, fumo, inquinamento, uso di detergenti aggressivi e pesticidi per gli alimenti, alimentazione non adeguata, scorretti metodi di cottura dei cibi, infiammazione cronica, etc.[4]

Anche a causa del loro eccesso possono verificarsi difetti strutturali e funzionali del collagene connettivale, che si manifestano con macchie scure, disidratazione, rughe e pelle flaccida.

Dermoguna corpo web

Dermoguna crema corpo

ridona luce alla pelle e ne mantiene la naturale elasticità

provalo
DERMOGUNA ITA 3D web

Dermoguna

nutre la biovitalità della pelle

provalo

Acidi grassi

Gli acidi grassi Omega-3 apportano notevoli benefici all’organismo.

Con riferimento alla salute di capelli, pelle e unghie, ad esempio, essi:

  • aiutano a rafforzare la barriera protettiva dell’epidermide dai danni infettivi e infiammatori;
  • trattengono l’acqua all’interno della cute, garantendole la giusta idratazione;
  • rafforzano la struttura dei capelli, della pelle e delle unghie;
  • promuovono la crescita e il nutrimento dei capelli;
  • favoriscono la circolazione del cuoio capelluto e lo proteggono da eventuali attacchi batterici e micotici.[5]

Qual è il miglior integratore per capelli

Per poter rafforzare e coadiuvare l’azione dei prodotti che si usano localmente, è utile assumere integratori alimentari ricchi di nutrienti specifici, tra i quali vitamine, minerali e amminoacidi, optando per la soluzione più idonea rispetto alla propria specifica necessità.

Il miglior integratore per capelli che funzioni per tutti alla stessa maniera non esiste.

Ogni persona ha le proprie esigenze, caratteristiche e necessità.

A seconda del soggettivo bisogno, l’età, il sesso e le condizioni di salute generali ed il vissuto emozionale, è possibile scegliere tra integratori vitaminici, multivitaminici, arricchiti di sali minerali e altri nutrienti, ognuno dei quali può essere capace di soddisfare al meglio i bisogni del singolo.

Prima di acquistare un qualsiasi integratore per cute, capelli e unghie, è consigliabile conoscerne gli ingredienti ed individuare i principi attivi utili alle personali necessità.

Perciò è consigliabile rivolgersi a persone esperte capaci di guidarci al meglio alla scelta più consona.

 

Condividi

ATTENZIONE

Le informazioni contenute sul Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento e non rappresentano un consulto medico, una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, né sostituiscono in nessun caso il parere del medico.
Siamo sempre disponibili a migliorare il contenuto dei nostri articoli: se rilevi inesattenze o imprecisioni scrivici a [email protected]

Leggi il disclaimer

Un mondo di
salute e benessere
banner academy CORSI immuno
21 ricette facili da realizzare con prodotti naturali e di qualità.
ugo gastaldi