Responsabilità sociale

Applichiamo nel nostro lavoro concreti principi di responsabilità sociale. Siamo coscienti che lo scopo di un’azienda è quello di generare utili, e lo riconosciamo senza ipocrisie, ma siamo altresì convinti che esista un modello di business che rende compatibile l’interesse degli azionisti con quello della collettività.

Laddove la collettività si evolve e migliora il proprio standard di vita, anche noi possiamo dare maggiore impulso alle nostre attività: possiamo quindi dire che l’interesse della collettività coincide con l’interesse dei nostri azionisti. Abbiamo quindi modificato e migliorato le nostre strategie, orientandole in chiave socialmente responsabile, senza alcun aggravio di costo per i nostri clienti e per i pazienti: l’onere di applicazione di questi principi a nostro avviso non può venir “scaricato” sull’utente finale, ma dev’essere un costo del quale l’azienda si fa direttamente carico. Limitiamo al minimo la pubblicità al pubblico dei nostri prodotti: non perché siamo ideologicamente contrari alla pubblicità, ma perché riteniamo l’advertising uno strumento che rischia di indurre alla creazione di bisogni indotti, e questo è oltremodo rischioso in un settore delicato come quello della salute.

Preferiamo investire nell’informazione medico-scientifica, nella qualità dei suoi prodotti e nell’innovazione dei suoi processi industriali e di ricerca. Comunichiamo costantemente agli addetti ai lavori del comparto salute, ai pazienti ed a tutto il nostro pubblico: convegni medici, campagne sociali, ricerca scientifica, fiere ed eventi culturali.

Comunichiamo anche attraverso i nostri professionisti: i nostri Informatori Scientifici del Farmaco e i nostri Consulenti Scientifici Commerciali – come tutto il personale dell’azienda – sono preparati, disponibili, pazienti, informali e coinvolgenti nel modo di approcciare il loro interlocutore, medico, farmacista, veterinario, professionista della salute! Abbiamo inoltre fatto delle scelte “forti” sul tema della protezione brevettuale e della protezione delle nostre opere d’ingegno, inclusi i risultati delle ricerche scientifiche: per approfondire questo aspetto, ti consigliamo di leggere la breve nota sul manifesto “No Patent”.

Social Hub

In Guna, abbiamo deciso di aprirci ulteriormente in direzione della trasparenza di processo e della condivisione non solo dei valori ma anche degli strumenti utilizzati per raccontarli. Abbiamo quindi pubblicato la bozza di bilancio sociale dell’azienda in un apposito spazio web, aperto alla consultazione ed all’interazione con i pubblici di riferimento dell’azienda. La prima versione pubblicata del bilancio sociale (anno 2011) è quindi il frutto di queste “contaminazioni”, in linea con la nostra visione: se assumiamo una totale coincidenza e sovrapposizione d’interessi tra l’impresa ed i suoi pubblici, l’atto di rendicontazione non può più avere alcun senso se predisposto dalla sola azienda al netto di tutti i pubblici con i quali abbiamo a che fare. L’atto di rendicontazione dev’essere “corale”: per questo abbiamo predisposto un articolato “cruscotto di indicatori dinamici” che – muovendo i passi dall’edizione del bilancio sociale anno 2010 – si sta andando ad arricchire di dati, tabelle, informazioni, e soprattutto storie, in un percorso lungo un anno, condiviso in totale trasparenza e di fatto “costruito” assieme a tutti i reparti aziendali e a tutti i soggetti che costituiscono la rete neurale aziendale.

Nasce così il primo bilancio sociale “in tempo reale” mai pubblicato, che ti invitiamo a leggere e, se lo desideri, correggere, aiutandoci a migliorare ulteriormente il nostro racconto. Anche la scelta del nome del progetto – “Web-cam” – è stata un’occasione utile di confronto e discussione tra noi: volevamo enfatizzare il ruolo di “grande fratello” che con questo progetto abbiamo riconosciuto ai nostri stakeholder, parte di noi, ma anche soggetti “indagatori” dell’intimo dell’impresa, e che richiama subito alla mente l’impossibilità di sottrarsi ai giudizi sul nostro modo di vivere il tempo e lo spazio da parte di soggetti “altri”, o di altre parti della nostra identità, per troppo tempo relegate al ruolo di semplici spettatori e fruitori di messaggi preconfezionati. Il che, tradotto dalla simbologia alla narrazione, per noi significa: non siamo solamente pronti a farci guardare dentro, ma ti invitiamo a farlo, te ne riconosciamo il diritto, e ti garantiamo anche gli strumenti per farlo con efficacia.

Ogni tuo suggerimento è prezioso: se desideri comunicare con noi su questi temi, puoi scrivere a creiamoilfuturo@guna.it.

Se invece desideri prendere visione delle nostre linee guida per la presentazione di proposte di partnership, puoi consultare la pagina Linee guida charity.

Socialhub.guna.it
Leggi la lettera del presidente

Bilancio sociale pre-social hub

2012 2011 2010 2009

CONTATTI

Guna S.p.a.
via Palmanova 71 - 20132 Milano
tel: +39 02 280181
email: info@guna.it

Azienda con sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2008 certificato da Certiquality
P. iva 06891420157 | tutti i diritti riservati
Registro delle imprese di Milano, numero di iscrizione: REA 1124454, Capitale Sociale: Euro 3.000.000,00 i.v.

guna su facebook

guna su youtube

guna su twitter

guna su instagram

guna su LinkedIn