102573

Pelle secca, cause e trattamenti

Nicoletta Frasca
Dr.ssa Nicoletta Frasca
Medico Chirurgo. Specialista in Dermatologia, Chirurgia Plastica e Idrologia Medica
La pelle secca si presenta ruvida, poco elastica e fragile. Quali sono i rimedi naturali per migliorare l’idratazione della cute e alleviare il prurito della pelle secca.

IL NUOVO EBOOK

21 ricette facili da realizzare con prodotti naturali e di qualità.
Dallo Chef Ugo Gastaldi
SCARICALO
 

In particolari condizioni la pelle può perdere la sua luminosità e risultare secca, meno resistente, più soggetta a irritazioni e stati infiammatori.

La pelle secca si presenta desquamata, sottile, ruvida, fragile, poco elastica, dal colorito spento e non di rado provoca un fastidioso prurito.

Tuttavia, chi ha problemi di pelle secca può adottare piccoli accorgimenti e rimedi naturali che possono aiutare a migliorare l’idratazione e l’elasticità dell’epidermide.

Cause della pelle secca

Capire perché la pelle diventa secca non è ovvio né immediato. I diversi i fattori che concorrono alla disidratazione cutanea sono generalmente riconducibili a condizioni climatiche, alla predisposizione genetica, all’età, alla scorretta alimentazione e idratazione, fino alla presenza di determinate patologie.

Condizioni climatiche

La pelle può perdere idratazione e risultare secca dopo una prolungata esposizione ai raggi UV – specialmente in estate – all’aria condizionata, al freddo o al vento – specialmente in inverno. In linea di massima è possibile affermare che c’è una correlazione tra umidità ambientale e secchezza della pelle, infatti più la l’aria è secca più l’idratazione cutanea diminuisce.

Avanzamento dell’età

Con l’avanzare dell’età la pelle si assottiglia inevitabilmente e si verifica un impoverimento del film idrolipidico, compromettendo l’idratazione cutanea. Per rallentare questo fenomeno esistono in commercio creme naturali che, se applicate quotidianamente, aiutano la pelle a rimanere idratata. Il Roe Extract ad esempio è un innovativo estratto naturale di fattori proteici derivati da uova di pesce con peculiari ed uniche proprietà di riequilibrio dei processi rigenerativi della pelle.

Dieta scorretta e idratazione carente

Idratazione carente

Seguire una dieta ricca di zuccheri e grassi non fa di certo bene alla pelle. Se poi non si beve la corretta quantità d’acqua la situazione può unicamente peggiorare, non solo per la cute, ma per tutto il benessere fisico.

Un buon apporto d’acqua e il consumo di alimenti con la giusta quantità di acidi grassi insaturi, vitamine, aminoacidi e proteine è indispensabile per mantenere una pelle idratata ed elastica.

Patologie

La pelle secca può essere legata alla presenza di alcune patologie dermatologiche – psoriasi, la dermatite atopica e l’ittiosi – o metaboliche –ipotiroidismo, insufficienza renale e diabete.

In questi casi per la cura della pelle secca è necessario rivolgersi ad un medico specialista di fiducia.

Riconoscere e curare la dermatite seborroica

Cosmetici e farmaci

L’uso di cosmetici aggressivi o a base alcolica e l’assunzione a lungo termine di farmaci come diuretici e contraccettivi ormonali possono alterare il film idrolipidico della cute favorendo la comparsa della pelle secca.

Se si assumono questi farmaci è buona norma monitorare lo stato di salute della pelle con visite mediche periodiche.

Come ridurre la secchezza della pelle

La pelle secca oltre a non avere un bell’aspetto può provocare non pochi disagi come prurito o stati infiammatori. Per questo chi ne soffre è alla continua ricerca di accorgimenti e rimedi che possano aiutare ad alleviare questi fastidi. 

Il primo consiglio se soffri di pelle secca è quello di idratare la pelle dallinterno bevendo molta acqua e assumendo alimenti ricchi di questo prezioso alimento. Frutta e verdura di stagione non possono assolutamente mancare nella dieta di chi ha la pelle secca.

Per l’igiene quotidiana è importante usare saponi delicati, non aggressivi e che non contengono tensioattivi che facilitano la disidratazione della pelle perché eliminano ogni traccia di sebo alterando il film idrolipidico.

Inoltre, il bagno o la doccia non dovrebbero durare più di 20 minuti e la temperatura dell’acqua dovrebbe essere grossomodo di 37 gradi, ovvero quella corporea. Una volta finita la doccia è bene asciugare la pelle tamponandola e applicare una crema idratante su tutto il corpo.

Rimedi naturali per la pelle secca

Rimedi naturali per la pelle secca

Chi ha la pelle secca può senz’altro utilizzare alcuni semplici rimedi naturali per migliorarne l’idratazione. Ci sono molte sostanze idratanti e lenitive che possono aiutare a mantenere la pelle in salute.

Liquirizia

L’acido Glicirretico (estratto dalla liquirizia Glycyrrizha glabra L.) è un componente naturale che aiuta a riepitelizzare, calmare e lenire la pelle più delicata e sensibile, anche in caso di irritazioni ed arrossamenti. Inoltre, aiuta a ridare comfort ed elasticità alla pelle.

Vitamina E

Vitamina essenziale per il benessere della pelle. In una forma altamente bio-compatibile per la pelle, esplica un‘azione anti-invecchiamento e di supporto ai suoi fisiologici processi riparativi.

Boswellia serrata

Il suo estratto è indicato in caso di arrossamenti, esplica una importante azione calmante e lenitiva, aiutando a ridare comfort e sollievo anche alle pelli più sensibili soggette ad irritazione e prurito.

Oli vegetali

Gli oli vegetali hanno un forte potere idratante e possono essere usati comodamente sia sul corpo che sul viso. Tra i più utilizzati per migliorare l’idratazione e l’elasticità della pelle secca ci sono:

  • olio di mandorle dolci
  • olio di cocco
  • olio di argan
  • olio di rosa mosqueta
  • olio di karitè

Miele

Il miele è uno degli antibiotici e antibatterici naturali più potenti ed efficaci. Può rappresentare un prezioso aiuto per rigenerare la pelle secca del viso, sarà sufficiente preparare una maschera viso a base di miele da applicare e lasciare agire per qualche minuto.

Acqua termale

L’acqua termale è perfetta per idratare la pelle con dolcezza dando un sollievo immediato. Certo l’ideale sarebbe dedicarsi qualche giorno di relax alle terme più volte durante l’anno, ma se non è possibile basterà acquistare uno spray a base di acqua termale da vaporizzare sul viso e sul corpo.

Borragine

La borragine è ricca di omega 6 che aiutano a riequilibrare la pelle. Puoi usarla sotto forma di olio da spalmare sulla pelle o integratore. Se ne hai la possibilità aggiungi delle foglie di borragine direttamente nell’insalata.

Calendula

La calendula ha forti proprietà lenitive e può aiutare a dare sollievo nei casi in cui la pelle sia molto screpolata o presenta delle escoriazioni. In commercio ci sono diverse creme naturali a base di calendula.

Calendula, proprietà e controindicazioni

ATTENZIONE
Le informazioni contenute sul Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento e non rappresentano un consulto medico, una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, né sostituiscono in nessun caso il parere del medico.
Siamo sempre disponibili a migliorare il contenuto dei nostri articoli: se rilevi inesattenze o imprecisioni scrivici a web@guna.it
Leggi il disclaimer

CONTATTI

Guna S.p.a. | via Palmanova 71 - 20132 Milano | P. iva 06891420157
tel: +39 02 280181 | email: info@guna.it
PEC (solo per comunicazioni con Enti e Amministrazioni): guna@legalmail.it

Azienda con sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2015 certificato da Bureau Veritas Italia SpA | tutti i diritti riservati
Registro delle imprese di Milano, numero di iscrizione: REA 1124454, Capitale Sociale: Euro 3.000.000,00 i.v.

 
guna su facebook
guna su youtube
guna su instagram
guna su LinkedIn
guna su Telegram