116881

Eucalipto, un balsamico sedativo e antisettico

Antonello Arrighi
Dr. Antonello Arrighi
Specialista in Pediatria. Pediatra di Libera Scelta USL 8 Arezzo.
L’eucalipto è un genere di piante arboree appartenente alla famiglia delle Myrtaceae originaria di Oceania e Filippine

IL NUOVO EBOOK

21 ricette facili da realizzare con prodotti naturali e di qualità.
Dallo Chef Ugo Gastaldi
SCARICALO
 

L’eucalipto, il cui nome scientifico è Eucalyptus globulus, è un arbusto sempreverde, dalla corteccia liscia e di colore grigio cenere, appartenente alla Famiglia delle Myrtaceae.

Il fiore è formato da un calice a forma di coppa chiusa che si stacca con la fioritura, mentre il frutto è a forma di capsula con all’interno molti piccoli semi.

Sebbene sia originario dell’Oceania e delle Filippine, oggigiorno si è ampiamente diffuso in altri Paesi.[1]

Il genere Eucalyptus contiene circa 900 specie arboree[2].

Ad esempio, l’Eucalyptus regnans, nativo della Tasmania, è l’Angiosperma più alta del mondo e può tranquillamente raggiungere un’altezza di oltre 90 metri, mentre l’Eucalyptus Preissiana ha uno sviluppo compatto e, anche da adulta, può rimanere sotto i 3 metri.

La maggior parte delle specie sono comunque alberi di media-alta grandezza e, solitamente, crescono tra i 20 ed i 40 metri.

Tra queste specie, più di 300 contengono oli essenziali nelle loro foglie, utili per tosse, raffreddore e sinusite, ma sono ampiamente impiegati anche in ambito cosmetico e alimentare.

Oltre all’olio essenziale, anche l’infuso, i suffumigi e la tintura madre costituiscono le modalità d’impiego dell’eucalipto.

Queste molteplici applicazioni sono dovute alle sue interessanti e benefiche proprietà.[3]

Proprietà

L’eucalipto possiede proprietà antisettiche, antinfiammatorie, antiossidanti, balsamiche, aromatizzanti e cicatrizzanti.

In particolare, le attività antisettiche e antiossidanti sono associate ai principali composti dell’olio essenziale: 1, 8-cineolo e α – pinene, estratti dalle foglie.[4]

Questi, infatti, contengono la produzione di radicali liberi[5] e limitano la proliferazione di molti batteri, tra cui Mycobacterium tuberculosis e Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA), virus e funghi, compresa la Candida.[6]

Al contempo, grazie a un’azione antinfiammatoria e balsamica, l’eucalipto viene utilizzato per il trattamento di malattie delle vie respiratorie, come raffreddore, tracheite e bronchite, per il sollievo sintomatico di tosse e catarro delle prime vie respiratorie.[7]

L’olio essenziale è utile anche per massaggiare zone del corpo colpite da dolori muscolari, strappi, contratture, ecc. perché rilassa i muscoli e, al contempo, migliora il flusso sanguigno nei confronti di quelle aree dove sussistono infiammazione e dolore.[8]

Il potere aromatizzante dell’eucalipto deriva non solo dai composti di 1,8-cineolo e α – pinene contenuti nell’olio essenziale, ma anche da altri, quali: limonene, ρ -cimene e γ -terpinene.[9]

Infine, un infuso a base di foglie di eucalipto può essere utilizzato per curare, disinfettare e favorire la guarigione delle ferite, attraverso impacchi realizzati con garza sterile.[10]

Eucalipto e disturbi delle vie respiratorie

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità[11] (OMS), le malattie delle vie respiratorie, quali infiammazioni e infezioni batteriche (bronchite, polmonite, faringite, ecc), colpiscono un gran numero di persone di ogni fascia di età e sono responsabili circa del 5% dei decessi nel mondo per entrambi i sessi.

In tale contesto, gli oli essenziali di eucalipto possono svolgere un ruolo preventivo nel loro trattamento.

È stato dimostrato, infatti, che i terpenoidi ossigenati contenuti negli oli essenziali, (come ad esempio: alcoli, aldeidi, esteri, chetoni, perossidi, fenoli, ecc.), limitano la crescita batterica.

Attraverso l’inalazione, queste componenti degli oli essenziali riescono a raggiungere sia le parti superiori che inferiori del tratto respiratorio, determinando così un incisivo effetto benefico.

Per prudenza, è sempre consigliato fare riferimento al proprio medico o al farmacista per conoscere il dosaggio più adatto alle proprie esigenze.[12]

Per inalazione, è suggerito il ricorso ad un massimo di 12 gocce per 150 ml di acqua bollente (fumenti o suffumigi).

L’eucalipto può essere assunto anche sotto forma di integratore naturale o come sciroppo balsamico (non a caso rientra nella categoria delle principali erbe balsamiche), perché ha un effetto emolliente e lenitivo sulla mucosa orofaringea ma, anche in questo caso, è preferibile chiedere consiglio al medico sia per il dosaggio che per la compatibilità con il disturbo riscontrato.[13]

Possibili altri usi dell’eucalipto

L’infuso di eucalipto è utile anche per curare le infezioni delle vie urinarie[14].

La tintura madre è indicata per trattare sia i disturbi respiratori che il diabete[15], mentre i suffumigi sono l’ideale per liberare il naso chiuso.[16]

Altri possibili usi dell’eucalipto riguardano la cosmesi e la cucina.

Eucalipto in bellezza

Grazie alle sue proprietà purificanti, rinfrescanti e rivitalizzanti, l’eucalipto viene spesso utilizzato dalle donne per combattere le impurità del viso e per donare ai capelli un aspetto più sano e luminoso.[17]

Inoltre, viene impiegato anche nella realizzazione di deodoranti e saponi “anti-sudore”.

Eucalipto in cucina

L’eucalipto viene impiegato in cucina per impreziosire ricette a base di pesce e carne e per insaporire risotti.

Il miele di eucalipto, in particolare, viene abbinato a piatti a base di verdure e pesce, formaggi stagionati, yogurt, salse agrodolci, tè e qualunque tipo di tisana, rendendola balsamica.

Effetti indesiderati e controindicazioni

L’eucalipto deve sempre essere assunto con cautela o perlomeno in base alle indicazioni fornite dall’esperto; in caso di sovradosaggio può infatti causare vomito e diarrea.

Inoltre, è preferibile non applicare l’olio essenziale sul viso, in particolare sul naso di neonati e bambini piccoli.

Poiché non sono disponibili dati sull’uomo, l’eucalipto non deve essere utilizzato durante la gravidanza e l’allattamento senza il consiglio del medico.[18]

Infine, è preferibile non assumere preparati a base di eucalipto anche in caso di disturbi gastrici, patologie epatiche e malattie renali.

[1] Vuong QV, Chalmers AC, Jyoti Bhuyan D, Bowyer MC, Scarlett CJ. Botanical, Phytochemical, and Anticancer Properties of the Eucalyptus Species. Chem Biodivers. 2015 Jun;12(6):907-24. doi: 10.1002/cbdv.201400327. PMID: 26080737.

[2] Dhakad AK, Pandey VV, Beg S, Rawat JM, Singh A. Biological, medicinal and toxicological significance of Eucalyptus leaf essential oil: a review. J Sci Food Agric. 2018 Feb;98(3):833-848. doi: 10.1002/jsfa.8600. Epub 2017 Sep 11. PMID: 28758221.

[3] Tyagi AK, Bukvicki D, Gottardi D, et al. Eucalyptus essential oil as a natural food preservative: in vivo and in vitro antiyeast potential. Biomed Res Int. 2014;2014:969143. doi:10.1155/2014/969143

[4] Tyagi AK, Bukvicki D, Gottardi D, et al. Eucalyptus essential oil as a natural food preservative: in vivo and in vitro antiyeast potential. Biomed Res Int. 2014;2014:969143. doi:10.1155/2014/969143

[5] Jun YS, Kang P, Min SS, Lee JM, Kim HK, Seol GH. Effect of eucalyptus oil inhalation on pain and inflammatory responses after total knee replacement: a randomized clinical trial. Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:502727. doi:10.1155/2013/502727

[6] Sadlon AE, Lamson DW. Immune-modifying and antimicrobial effects of Eucalyptus oil and simple inhalation devices. Altern Med Rev. 2010 Apr;15(1):33-47. PMID: 20359267. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20359267/

[7] Miguel MG, Gago C, Antunes MD, et al. Antibacterial, Antioxidant, and Antiproliferative Activities of Corymbia citriodora and the Essential Oils of Eight Eucalyptus Species. Medicines (Basel). 2018;5(3):61. Published 2018 Jun 21. doi:10.3390/medicines5030061

[8] Göbel H, Schmidt G, Soyka D. Effect of peppermint and eucalyptus oil preparations on neurophysiological and experimental algesimetric headache parameters. Cephalalgia. 1994 Jun;14(3):228-34; discussion 182. doi: 10.1046/j.1468-2982.1994.014003228.x. PMID: 7954745.

[9] Jun YS, Kang P, Min SS, Lee JM, Kim HK, Seol GH. Effect of eucalyptus oil inhalation on pain and inflammatory responses after total knee replacement: a randomized clinical trial. Evid Based Complement Alternat Med. 2013;2013:502727. doi:10.1155/2013/502727

[10] Alam P, Shakeel F, Anwer MK, Foudah AI, Alqarni MH. Wound Healing Study of Eucalyptus Essential Oil Containing Nanoemulsion in Rat Model. J Oleo Sci. 2018 Aug 1;67(8):957-968. doi: 10.5650/jos.ess18005. Epub 2018 Jul 17. PMID: 30012898.

[11] https://www.who.int/news/item/09-12-2020-who-reveals-leading-causes-of-death-and-disability-worldwide-2000-2019

[12] Horváth G, Ács K. Essential oils in the treatment of respiratory tract diseases highlighting their role in bacterial infections and their anti-inflammatory action: a review. Flavour Fragr J. 2015;30(5):331-341. doi:10.1002/ffj.3252

[13] González-Burgos E, Liaudanskas M, Viškelis J, Žvikas V, Janulis V, Gómez-Serranillos MP. Antioxidant activity, neuroprotective properties and bioactive constituents analysis of varying polarity extracts from Eucalyptus globulus leaves. J Food Drug Anal. 2018 Oct;26(4):1293-1302. doi: 10.1016/j.jfda.2018.05.010. Epub 2018 Jun 18. PMID: 30249328.

[14] Mishra MP, Padhy RN. In Vitro antibacterial efficacy of 21 Indian timber-yielding plants against multidrug-resistant bacteria causing urinary tract infection. Osong Public Health Res Perspect. 2013;4(6):347-357. doi: 10.1016/j.phrp.2013.10.007 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3922103/

[15] Gray AM, Flatt PR. Antihyperglycemic actions of Eucalyptus globulus (Eucalyptus) are associated with pancreatic and extra-pancreatic effects in mice. J Nutr. 1998 Dec;128(12):2319-23. doi: 10.1093/jn/128.12.2319. PMID: 9868176.

[16] Burrow A, Eccles R, Jones AS. The effects of camphor, eucalyptus and menthol vapour on nasal resistance to airflow and nasal sensation. Acta Otolaryngol. 1983 Jul-Aug;96(1-2):157-61. doi: 10.3109/00016488309132886. PMID: 6613544.

[17] Mamada A, Ishihama M, Fukuda R, Inoue S. Changes in hair properties by Eucalyptus extract. J Cosmet Sci. 2008 Nov-Dec;59(6):481-96. PMID: 19156331. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19156331/

[18] Horváth G, Ács K. Essential oils in the treatment of respiratory tract diseases highlighting their role in bacterial infections and their anti-inflammatory action: a review. Flavour Fragr J. 2015;30(5):331-341. doi:10.1002/ffj.3252

ATTENZIONE
Le informazioni contenute sul Sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento e non rappresentano un consulto medico, una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, né sostituiscono in nessun caso il parere del medico.
Siamo sempre disponibili a migliorare il contenuto dei nostri articoli: se rilevi inesattenze o imprecisioni scrivici a web@guna.it
Leggi il disclaimer

CONTATTI

Guna S.p.a. | via Palmanova 71 - 20132 Milano | P. iva 06891420157
tel: +39 02 280181 | email: info@guna.it
PEC (solo per comunicazioni con Enti e Amministrazioni): guna@legalmail.it

Azienda con sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2015 certificato da Bureau Veritas Italia SpA | tutti i diritti riservati
Registro delle imprese di Milano, numero di iscrizione: REA 1124454, Capitale Sociale: Euro 3.000.000,00 i.v.

 
guna su facebook
guna su youtube
guna su instagram
guna su LinkedIn
guna su Telegram