Certificazioni

certificazioni


L’impegno di GUNA nei confronti dei pazienti

Tutti i nostri dipendenti sono consapevoli di avere una duplice responsabilità: da un lato promuovere l’importanza della qualità dei prodotti in funzione delle esigenze dei pazienti e dei medici, dall’altro attenersi sempre scrupolosamente alla regolamentazione del settore farmaceutico.

Questa è la ragione per cui GUNA persegue la Politica per la Qualità e pone in essere un Sistema di Gestione per la Qualità integrato con le Norme di Buona Fabbricazione 

L’attenzione, la cura e la responsabilità sono solo alcuni dei fattori che consentono a GUNA di mantenere il proprio successo nel tempo.

Certificato Zero Impact Web

Produzione

Certificazione G.M.P. Good Manufacturing Practice

GUNA fabbrica i proprio prodotti sulla base dei più elevati standard qualitativi, attenendosi scrupolosamente alle Norme di Buona Fabbricazione ed utilizzando presso i propri laboratori di produzione le tecnologie più all’avanguardia. Si avvale inoltre di strumenti per la gestione dei rischi al fine di minimizzare gli stessi ed integra il proprio Sistema di Gestione per la Qualità con la regolamentazione delle Norme di Buona Fabbricazione promuovendo l’ innovazione sia in campo produttivo che tecnologico

Assicurazione e Controllo Qualità

Obiettivi e sfide quotidiane di GUNA

Elevati standard qualitativi, l’attenzione per l’ambiente e l’obiettivo dell’accrescimento della soddisfazione del Cliente sono i fattori determinanti del successo di GUNA.

Un efficace Sistema di Gestione Integrato per la Qualità garantisce la conformità alle normative internazionali di settore e contribuisce all’ottimizzazione dei processi ed al miglioramento della qualità dei prodotti, sempre nel rispetto dell’ambiente e della salute dei proprio dipendenti

Controllo di tutte le sostanze utilizzate

Tutte le materie prime, i componenti ed i prodotti finiti di GUNA sono sottoposti al Controllo Qualità tramite metodi di analisi conformi alle Norme di Buona Fabbricazione affinché siano garantiti il rispetto dei requisiti cogenti e soprattutto la sicurezza del paziente. Questi controlli risultano particolarmente importanti nel momento in cui si utilizzano ingredienti di origine naturale, il cui impiego deve necessariamente essere controllato con cura per garantire l’elevata qualità dei prodotti.

CERTIFICAZIONI ISO

UNI EN ISO 9001:2008

Dall’inizio dell’attività produttiva nei propri laboratori, GUNA ha ottenuto la Certificazione UNI EN ISO 9001:2008 Sistemi di Gestione per la Qualità relativamente ai processi:

  • Progettazione, produzione e commercializzazione di medicinali omeopatici ed integratori alimentari e dietetici, cosmetici e dispositivi medici; 
  • Progettazione, redazione, edizione e commercializzazione di prodotti editoriali; 
  • Progettazione ed erogazione di eventi formativi in ambito medico-scientifico.

 La Progettazione comprende tutte le fasi di ricerca e sviluppo. 

UNI CEI EN ISO 13485:2012

GUNA ha inoltre ottenuto la certificazione UNI CEI EN ISO 13485:2012 Dispositivi Medici-Sistemi di gestione per la Qualità, relativamente ai processi sotto indicati:

Produzione e commercializzazione di dispositivi medici per applicazioni iniettabili e per applicazioni su mucose.

Codice Etico Fornitori

Il Sistema di Gestione per la Qualità prevede una specifica procedura per la Selezione e qualificazione dei propri Fornitori la quale stabilisce i requisiti e le caratteristiche che gli stessi devono possedere per poter entrare a far parte del mondo GUNA, con particolare attenzione a quei fornitori che influenzano direttamente la qualità del prodotto, soprattutto i fornitori di materie prime, materiale di confezionamento e terzisti.

A supporto di tale procedura GUNA ha inoltre redatto un “Codice Etico Fornitori” al quale gli stessi devono attenersi per poter instaurare un rapporto di partnership proattiva – con eventuale attività di tutoraggio da parte di GUNA  – al fine di mantenere una “filiera di qualità ottimale” dall’inizio alla fine dei processi messi in atto.

Clicca qui per leggere il testo del “Codice Etico Fornitori”.