Accedi al portale
dedicato a TE

104734

Odontoiatria

NUOVI STRUMENTI PER UNA MODERNA MEDICINA ORALE

L’Odontoiatria Fisiologica di Regolazione (Physiological Regulating Dentistry – PRD) è l’evoluzione in ambito odontoiatrico della Medicina Fisiologica di Regolazione (Physiological Regulating Medicine – PRM), una moderna visione della Medicina, nata dall’incontro tra la Biologia Molecolare e la Medicina dei Sistemi.

Grazie ai risultati della Ricerca nel campo della moderna Farmacologia, la PRD si caratterizza per:

  • Visione sistemica delle malattie del cavo orale
  • Approccio multifattoriale e terapie multi-target per il controllo dei processi infiammatori ed infettivi del cavo orale
  • Terapia ad alta safety clinica, elevata tollerabilità e favorevole compliance
  • Trattamenti avanzati di Medicina Rigenerativa Odontoiatrica
  • Approccio nutraceutico per il controllo e il riequilibrio del Microbiota intestinale ed orale
  • Gestione dell’assetto emozionale del paziente adulto e pediatrico

COS’È

AdobeStock 240982187 1

È l’approccio clinico che introduce lo Specialista a una nuova dimensione professionale. Partendo dallo studio dell’etiologia multifattoriale, la PRD interviene in profondità sulla disregolazione dei network biologici e funzionali, offrendo terapie precise ed efficaci.

Contraddistingue la proposta PRD:

  • la visione medica che attribuisce sempre più una valenza sistemica alla salute del cavo orale, superandone i confini anatomo-topografici
  • il ripristino personalizzato della fisiologia per restituire e mantenere la salute della bocca
  • la disponibilità di farmaci biotech di nuova generazione a base di molecole segnale low dose (neuropeptidi, ormoni, citochine) e medicinali multicomponent di origine naturale per la regolazione delle funzioni cellulari (1-2-3-4)
  • l’impiego di starters” della rigenerazione tissutale come fattori di crescita low dose (4) e dispositivi medici a base di collagene (5)
  • la centralità del Microbiota intestinale e il ripristino delle sue fisiologiche interconnessioni con il cavo orale (integratori alimentari della Nutraceutica Fisiologica di Regolazione)

AREE DI INTERVENTO

SURGERY:

Gli strumenti terapeutici in quest’area, da soli o sulla base di una ragionata associazione, permettono di modulare la reattività infiammatoria, contenere la sintomatologia, ridurre il rischio di complicanze infettive e favorire i processi di riparazione tissutale.

PARODONTOLOGIA:

Farmaci biotech per uso orale e medicinali multicomponent low dose per uso iniettivo permettono di controllare l’espressione delle citochine pro-infiammatorie e sostenere il trofismo tissutale. Percorsi nutraceutici strutturati conducono al ripristino dell’omeostasi del microbiota.

DETOX:

  • Riattivazione funzionale della matrice extracellulare
  • Drenaggio emuntoriale
  • Adsorbimento selettivo di molecole tossiche

DISORDINI ATM:

Terapie iniettive a sostegno della componente cartilaginea, muscolare e fibrosa, affiancano un’azione anti-infiammatoria, antalgica locale con quella di recupero istologico e di riduzione del discomfort anche sul piano nervoso.

RIGENERATIVA:

  • Bio-scaffold iniettabili di matrice extracellulare per promuovere anche la neo-sintesi di neocollagene
  • Innesco dei processi di riparazione/rigenerazione tissutale con fattore di crescita bio-tech low dose

CONSERVATIVA:

Sostegno al sistema immunitario e alla cellularità peri-apicale per favorire la guarigione della lesione.

GESTIONE DELL’ANSIA:

Riduzione del disagio emotivo legato all’effetto ansiogeno della seduta odontoiatrica. Il risultato è un’esperienza più serena e rilassata. Indicata anche in ambito pediatrico.

Dental bioregulation

Dispositivi medici iniettabili a base di collagene

MD DENTAL COPPIA

Percorso patogenetico del declino collagenico

Grafico 1

Percorsi rigenerativi dei tessuti collagenici

grafico2 1

pallinoIl collagene di Dental Skin e Dental ATM si comporta da bioscaffold di matrice extracellulare. Rimpiazza, supporta, rinforza e protegge i tessuti connettivale. Fornisce alla componente cellulare il supporto per l’innesco della neo-sintesi di collagene.

DENTAL SKIN BIOREGULATION

MALATTIA PARODONTALEDente

100 μg di collagene di tipo I di origine suina + Vit. C - Vit. B1. - Vit. B2 - Vit. B6 in vials da 2 ml

Dai dati della letteratura scientifica(6), emerge che Dental Skin Bioregulation:

  • Aumenta la sintesi di collagene tipo I
  • Aumenta la proliferazione e la migrazione dei fibroblasti
  • Riduce la vulnerabilità tissutale in seguito a lesione

In Dental Skin Bioregulation, la funzione di bioscaffold assicurata dal collagene è sostenuta dalle sostanze ancillari presenti nel prodotto. In particolare, l'Acido ascorbico (vitamina C) è uno dei più importanti antiossidanti biologici idrosolubili ed è indispensabile per la corretta sintesi del collagene. La Riboflavina (vitamina B2) ha attività antiossidante e anti-aterosclerotica. La tiamina cloridrato (vitamina B1) ha attività antiossidante ed eritropoietica, anti-aterosclerotica e disintossicante. La piridossina cloroidrato (vitamina B6) è un costituente importante di enzimi che intervengono principalmente nel metabolismo di proteine ed aminoacidi.             

DENTAL ATM BIOREGULATION

SINDROME DOLOROSA MIOFASCIALE DEL MASSETERE

100 μg di collagene di tipo I di origine suina + Hypericum p. in vials da 2 ml

Dai dati della letteratura scientifica(7), emerge che Dental ATM Bioregulation:

  • È più efficace della Lidocaina 2% nel controllo e riduzione del dolore nella sindrome dolorosa miofasciale del massetere
  • Ha elevata safety clinica e tollerabilità
  • Non sussiste il rischio di interazione con altri farmaci

In Dental ATM Bioregulation, la funzione di bioscaffold assicurata dal collagene è sostenuta dalla sostanza ancillare presente nel prodotto. In particolare, Hypericum p. con tropismo per muscoli e nervi.

Modalità d'uso

Dental SKIN BioRegulation e Dental ATM BioRegulation possono essere utilizzati da soli oppure associati ad altri dispositivi medici appartenenti alla stessa linea, al fine di garantire un trattamento personalizzato in base al quadro clinico del paziente. La somministrazione può variare secondo necessità individuale.

 

REFERENZE BIBLIOGRAFICHE

  1. Beckerman M. Cellular Signaling in Health and Disease. Springer-Verlag New York 2009.
  2. Raphael I, Nalawade S, Eagar TN, Forsthuber TG. T cell subsets and their signature cytokines in autoimmune and inflammatory diseases. Cytokine. 2015;74(1):5-17.
  3. Dinarello CA. Anti-inflammatory Agents: Present and Future. Cell. 2010;140(6):935-50.
  4. Kim WJ. Cellular signaling in tissue regeneration. Yonsei Med J. 2000;41(6):692-703
  5. Randelli, F.; Menon, A.; Giai Via, A.; Mazzoleni, M.G.; Sciancalepore, F.; Brioschi, M.; Gagliano, N. Effect of a Collagen-Based Compound on Morpho-Functional Properties of Cultured HumanTenocytes. Cells 2018, 7, 246.
  6. Randelli, F.; Menon, A.; Giai Via, A.; Mazzoleni, M.G.; Sciancalepore, F.; Brioschi, M.; Gagliano, N. Effect of a Collagen-Based Compound on Morpho-Functional Properties of Cultured HumanTenocytes. Cells 2018, 7, 246.
  7. Aleksandra Nitecka-Buchta; Karolina Walczynska-Dragon; Jolanta Batko-Kapustecka and Mieszko Wieckiewicz - Comparison between Collagen and Lidocaine Intramuscular Injections in Terms of Their Efficiency in Decreasing Myofascial Pain within Masseter Muscles: A Randomized, Single- Blind Controlled Trial. Pain Research and Management - Vol. 2018.

CONTATTI

Guna S.p.a. | via Palmanova 71 - 20132 Milano | P. iva 06891420157
tel: +39 02 280181 | email: info@guna.it
PEC (solo per comunicazioni con Enti e Amministrazioni): guna@legalmail.it

Azienda con sistema di gestione qualità UNI EN ISO 9001:2015 certificato da Bureau Veritas Italia SpA | tutti i diritti riservati
Registro delle imprese di Milano, numero di iscrizione: REA 1124454, Capitale Sociale: Euro 3.000.000,00 i.v.

 
guna su facebook
guna su youtube
guna su instagram
guna su LinkedIn
guna su Telegram