ALL’UNIVERSITÀ MILANO-BICOCCA NUOVA EDIZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO ALLE MEDICINE COMPLEMENTARI/NON CONVENZIONALI

11 settembre 2017

ALL’UNIVERSITÀ MILANO-BICOCCA NUOVA EDIZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO ALLE MEDICINE COMPLEMENTARI/NON CONVENZIONALI

UNA tra i sostenitori dell’edizione 2017/2018 del Master di I° livello in “Sistemi Sanitari, Medicine Tradizionali e Non Convenzionali”

Il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina e Chirurgia, ha aperto le iscrizioni per il Master di I° livello in “Sistemi Sanitari, Medicine Tradizionali e Non Convenzionali” previsto per il prossimo anno accademico 2017/2018.

Il Master è un progetto dell’Osservatorio e Metodi per la Salute (OsMeSa), diretto dalla Prof. Mara Tognetti Bordogna del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, e dell’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS, coordinata dal Prof. Paolo Roberti di Sarsina. Il corso si svolgerà a partire dal 3 novembre 2017 per concludersi il 29 giugno 2018, con termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione entro le ore 12 del 12 settembre 2017.

L’attività formativa è strutturata in modo multidisciplinare grazie all’alternanza di lezioni teoriche (234 ore) a esercitazioni pratiche (48 ore) e di laboratorio (48 ore); il Master inoltre prevede un’attività di stage della durata di 400 ore dove i partecipanti potranno sviluppare i propri project work, grazie anche alla presenza di un tutor sia aziendale sia universitario.

Il Master offre ai partecipanti strumenti di conoscenza teorici e operativi utili alla formazione di figure professionali capaci di integrare gli aspetti gestionali ed economici con quelli clinico e assistenziali delle diverse medicine, fornisce strumenti di analisi quantitativa e qualitativa legati ai temi della salute, finalizzati alla progettazione e alla valutazione dei sistemi per la salute, a livello regionale, nazionale e internazionale, nonché allo studio delle disuguaglianze di salute. Conferisce inoltre competenze volte ad affrontare il tema della salute, della medicina centrata sulla persona, delle Medicine Tradizionali e Non Convenzionali e dei sistemi di salute su base antropologica.

“Abbiamo deciso di sostenere anche quest’anno un’iniziativa di alto profilo culturale perché crediamo nell’integrazione tra le diverse pratiche mediche. Alla luce anche della costante crescita del numero di italiani che ricorre quotidianamente all’utilizzo delle Medicine Non Convenzionali, il Master è un’opportunità formativa per creare professionalità adeguate alla pluralità di proposte di salute riconosciute anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità”, ha dichiarato Alessandro Pizzoccaro, Fondatore e Presidente del CdA di GUNA S.p.a., azienda italiana leader nella farmacologia low-dose.

(Articolo pubblicato su “Quellichelafarmacia.com“)

Rassegna stampa a cura di

“Glebb